Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.
Enzo Reschini - News

    Promotion: Case in acciaio sicure, comode e antisismiche

    LA CASA DEI TUOI SOGNI
    SICURA, CALDA, ACCOGLIENTE...
    ENZO RESCHINI PROGETTA E REALIZZA CASE IN ACCIAIO
    un'ottima soluzione contro il sisma e nel rispetto dell'ambiente
    proposte uniche realizzate su misura PER IL VOSTRO STILE
    La casa dei sogni

    Harmonia

    Harmonia è la formula tecnologica che consente di dar forma ai propri spazi: la creatività compone elementi modulari, garanzia di qualità e rapidità, plasmando ambienti su misura.
    Ambienti accoglienti prendono forma attorno ai propri gusti, grazie a componenti personalizzate, sistemi domotici e fonti energetiche rinnovabili che assicurano comfort e efficienza energetica per il massimo benessere.
    E’ l’alba di un nuovo stile del vivere!
    La versatilità di HARMONIA consente di sviluppare spazi modulari e flessibili in tempi ridotti, sviluppando infiniti progetti innovativi e integrando componenti standard con accessori e finiture su misura.
    Il sistema costruttivo è caratterizzato da moduli prefabbricati assemblabili tra loro: ciascun modulo è costituito da una intelaiatura di acciaio con dimensioni in pianta di 2 x 4 metri.
    Puoi scegliere Harmonia nella versione che più rappresenta il tuo stile di vita: BASIC, SKY, STEEL, STONE e WOOD.
    Harmonia BASIC
    Harmonia BASIC
    Harmonia SKY
    Harmonia SKY
    Harmonia STEEL
    Harmonia STEEL
    Harmonia STONE
    Harmonia STONE
    Harmonia WOOD
    Harmonia WOOD
    Soluzioni Harmonia
    In HARMONIA la tecnologia modulare non rappresenta un limite alla fantasia, ma diventa garanzia di preziosi vantaggi.
    ANTISISMICITÀ
    AntisismicitàLa sicurezza sismica del telaio in acciaio, oltre a garantire il requisito minimo dell’integrità strutturale in occasione dei terremoti distruttivi previsti dalla normativa vigente, permette il superamento del sisma senza generare alcun danno strutturale.
    Continua a leggere...
    SOLIDITÀ E DUREVOLEZZA
    SoliditàRispetto ad altri tipi di soluzioni prefabbricate le case in acciaio risultano più solide, durature e salubri. Grazie al processo di zincatura cui è sottoposto, l'acciaio non è soggetto a fenomeni di corrosione che possono metterne a rischio la stabilità strutturale.
    Continua a leggere...
    SOSTENIBILITÀ
    SostenibilitàI materiali impiegati sono in prevalenza naturali e riciclabili, ovvero a basso impatto ambientale. La sostenibilità è altresì garantita dal sistema a secco: le singole componenti sono interamente smontabili e quindi facilmente riutilizzabili.
    Continua a leggere...
    RISPARMIO ENERGETICO
    Risparmio energeticoIl forte isolamento e la ventilazione dell’involucro evita le dispersioni termiche invernali e il surriscaldamento estivo. Inoltre, l’adozione di moderni sistemi di generazione di energia alimentati da fonti rinnovabili, insieme all’integrazione di sistemi domotici, permette l’ottimale gestione e controllo del risparmio energetico.
    Continua a leggere...
    QUALITÀ, RAPIDITÀ, ECONOMICITÀ
    RapiditàL’assemblaggio a secco favorisce un elevato standard di qualità garantendo il contenimento dei costi e dei tempi di realizzazione.
    La costruzione delle parti avviene in stabilimento dove la lavorazione dell’acciaio e degli altri componenti è eseguita per mezzo di macchine a controllo numerico; la struttura arriva in cantiere già dotata di tutte le predisposizioni tecniche ed impiantistiche.
    Continua a leggere...
    PERSONALIZZAZIONE, AMPLIABILITÀ, MOBILITÀ
    PersonalizzazioneÈ possibile scegliere componenti e rivestimenti, materiali e colori che meglio rispecchiano il proprio stile.
    L’assemblaggio dei moduli permette di creare ambienti di ogni tipologia e grandezza: la distribuzione degli spazi è personalizzabile e modificabile agevolmente in qualsiasi momento. A fronte di nuove esigenze si possono aggiungere nuovi ambienti, ma anche smontare e trasportare l’intero edificio per rimontarlo altrove.

    Promozione Sicurezza Schüco

    Fino al 31/07/2016 sconto di €100 per ogni finestra RC2!

     

    Dotare gli ambienti di serramenti antintrusione efficaci, che sappiano resistere ai più comuni tentativi di scasso, è il primo e più importante passo per un edificio meno vulnerabile e maggiormente sicuro.

    Promozione Sicurezza è l’iniziativa proposta da Schüco Italiaper incentivare la sicurezza nelle abitazioni. Fino al 31 luglio 2016, acquistando una finestra in alluminio Schüco SimplySmart con sistema antintrusione (classe RC2 o superiore) sarà possibile ottenere uno sconto pari a 100 euro più IVA per ogni singolo serramento. Tutte le tipologie di apertura, esclusa quella a vasistas, rientrano nella promozione.

    Le finestre in alluminio SimplySmart offrono innovazione, alte performance energetiche e sicurezza in un design minimalista, senza alcun elemento di movimentazione in vista ad eccezione della maniglia. Oltre a poter comunicare con i più comuni sistemi domotici e antintrusione, integrano all’interno dei profili specifici meccanismi antintrusione a scomparsa, che garantiscono elevati livelli di sicurezza e un aspetto estetico pulito e lineare.

    La classe RC2 di resistenza antieffrazione permette all’infisso di resistere non solo a tentativi di rottura basati sulla forza fisica, come calci o spallate, ma anche a tentativi di scasso effettuati con tenaglie, cacciaviti e cunei.

    Fino al 31 dicembre 2016 è possibile beneficiare anche della detrazione fiscale del 65% destinata agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici: l’installazione di una finestra in alluminio Schüco SimplySmart, infatti, consente di incrementare le prestazioni energetiche dell’abitazione, garantendo un effettivo risparmio sui consumi e sulle emissioni di CO2.

    Aperto il nuovo showroom in Libia

    Con grande successo e apprezzamento da parte dei libici, la Enzo Reschini s.r.l. ha aperto il suo nuovo showroom nel centro di Tripoli. Lo spazio è interamente dedicato ai prodotti di alta qualità made in Italy a marchio Schüco.

    Dopo anni di presenza in Libia in occasione delle fiere di settore, dal 5 febbraio 2015 Enzo Reschini è presente stabilmente a Tripoli con il suo spazio espositivo che offre la possibilità a tutti i libici di toccare con mano l'alta qualità e la tecnologia avanzata che caratterizzano i prodotti Reschini.

    Il Made in Italy è da sempre molto apprezzato in Libia come sinonimo di qualità di prodotto e design accattivante. A questo valore, l'azienda aggiunge l'esperienza maturata in quasi cinquanta anni di attività nel settore dell'edilizia per affiancare il cliente nella scelta della soluzione più adatta al proprio progetto: eleganza e design in termini di materiali, forme e finiture, ma anche isolamento termico e risparmio energetico, tecnologia e automazione, comfort e sicurezza.

    La capacità di dare risposte di alto livello a tutte le esigenze del cliente sta riscuotendo un interessante consenso in Libia.

     

    Di seguito alcune foto dello showroom

    ShowroomPannelli espositivi e tavolo
    ShowroomFinestra balcone e scorrevole
    ShowroomPortone e finestra
    ShowroomParticolare portone

    La RAI sceglie i prodotti Reschini come cornice scenografica

    Il decimo clip RAI di "Su e giù per le Marche aspettando suor Angela" ha scelto una delle migliori realizzazioni della Enzo Reschini s.r.l. come scenografia per le sue riprese cinematografiche.

    E' lo stesso presidente Gian Mario Spacca ad affermare: «Finalmente nei famosi Outlet delle Marche...il distretto calzaturiero del Fermano e del Maceratese protagonista dell'ultima clip di promozione della nostra regione, che precede le puntate finali della fortunata fiction di RaiUno, Che Dio Ci Aiuti 3».

    Non stupisce che siano proprio i prodotti della Enzo Reschini s.r.l. a fare da cornice alle riprese della clip che intende valorizzare le bellezze della regione Marche.

    Nascono dalla professionalità tecnica del personale, nonché dall'esperienza pluriennale dell'azienda Enzo Reschini s.r.l. nella realizzazione di architetture moderne, le scale che fanno da passerella agli attori nella fase iniziale del clip, le ringhiere in acciaio inox, la facciata che illumina gli ambienti, le porte che collegano all'esterno, la struttura in acciaio dell'outlet, la recinzione bianca all'esterno dell'edificio.

    Proprio nell'ultima ripresa esterna si coglie la particolare realizzazione della Enzo Reschini s.r.l. dello spigolo inclinato della facciata: l'inquadratura mette in risalto la perfetta esecuzione a regola d'arte della facciata che valorizza il design accattivante dell'intera opera.

     

    Di seguito alcune foto dei prodotti inquadrati nella clip

    LoribluVista generale
    LoribluParticolare esterno
    LoribluVista dell'ingresso
    ScalaScala in acciaio
    ScalaParticolare balaustra
    ScalaParticolare struttura scala
    ScalaParticolare ringhiera scala
    Carpenteria metallicaStruttura metallica outlet

    Enzo Reschini Srl riceve il premio Inarch

    Si è svolta il 18 Luglio, a Senigallia, durante l'evento Demanio Marittimo Km278, la Cerimonia di premiazione del Premio In/Arch-ANCE Marche 2014. Questa terza edizione ha visto la candidatura di 54 progetti suddivisi nelle quattro categorie di concorso: intervento di nuova costruzione, intervento di riqualificazione edilizia e/o urbana, intervento di giovane progettista e intervento di progettisti marchigiani nel mondo. A queste quattro categorie si è aggiunta la menzione speciale Archilovers assegnata al progetto più apprezzato dagli utenti del sito.

    Il progetto MC impianti Srl di Alessandro Perini, realizzato dalla Enzo Reschini Srl, è stato il vincitore della categoria “Intervento progettato da giovane progettista”. Intervento che esprime una consolidata maturità nella essenzialità stereometrica del volume e nell’uso rigoroso dei materiali, in particolare nel rapporto con la luce. La scelta dei materiali di facciata evidenzia la ricerca di un riuscito compromesso tra sobria stereometria e utilizzo di differenti finiture esterne caratterizzate da una maggiore o minore trasparenza alla luce. Gli interni sono risolti con altrettanta semplicità ed eleganza.

    Shell – Smart Home for an extraordinary long living – Workshop – Call for partecipants

    La SAD organizza un workshop di cinque giorni che vede coinvolte la Scuola di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” dell’Università degli Studi di Camerino, ed alcune imprese marchigiane (Reschini, Savelli, E-lios).

    Il programma del workshop prevede la messa a punto, attraverso lavori di gruppo interdisciplinari, di proposte progettuali per la realizzazione di un sistema architettonico e costruttivo integrato e modulare con l’obiettivo di intervenire all’interno di edifici o spazi esistenti in chiave “smart”, con particolare riferimento al tema dell’assisted living e del risparmio energetico.

    L’idea del progetto SHELL è nata dalla necessità di recuperare il patrimonio edilizio esistente in un’ottica di miglioramento complessivo dell’abitare, attraverso la progettazione di un sistema configurabile e multifunzionale che si installa a secco all’interno dell’abitazione, adattandosi alla struttura esistente al fine di ottenere:

    • mobilità orizzontale e verticale meccanizzata attraverso lo studio di soluzioni innovative, trasferite dal settore commerciale e industriale (ascensori industriali, montacarichi, tapis roulant), e trasformate attraverso un design di prodotto esteticamente adatto ad usi domestici.

    • risparmio energetico, attraverso la rifoderatura con sistema modulare, delle pareti a contatto con l'esterno, comprendendo la finestra quale elemento sensibile per il controllo climatico dell'abitazione.

    • qualità dell'abitare, attraverso lo studio delle interfacce tra la struttura, gli impianti per la mobilità e per il controllo climatico, nonché per la gestione dei servizi di assistenza alle funzioni della vita quotidiana, con un carattere user-friendly e poco invasivo.

    Il workshop SHELL si avvarrà delle competenze delle imprese Reschini e Savelli, la prima nel campo della progettazione modulare in acciaio, mentre la seconda nel campo degli ascensori. Inoltre l’esperienza di E-lios contribuirà a fornire indicazioni sulle tecniche di controllo a distanza dei dispositivi tecnologici e sul tema dell’interfaccia con gli utenti.

    Al termine dei lavori è prevista una presentazione dei progetti alle aziende e a un team di docenti, che selezioneranno i progetti più meritevoli. Ai componenti del gruppo risultato più meritevole verrà riconosciuto, come premio, un periodo di stage retribuito presso una delle aziende sponsor. Il workshop avrà luogo dal 1 al 3 Aprile 2014 presso la sede della Scuola di Architettura e Design di Ascoli Piceno.

    La presentazione dei lavori e la premiazione avverrà il 15 Aprile. La partecipazione al workshop prevede il riconoscimento di 2 crediti formativi.

    La selezione per il workshop SHELL è aperta a neo laureati ( titolo conseguito da non oltre 2 anni ) e laureandi regolarmente iscritti ai Corso di Laurea Magistrale in Architettura, Design e ai corsi di laurea Triennale e Magistrale in Computer Science dell’Università degli Studi di Camerino.

    Gli studenti interessati a partecipare al workshop dovranno far pervenire entro mercoledì 26 marzo 2014:

    • una selezione dei progetti più significativi svolti in attività curriculari ed extracurriculari composto da max 5 pagine formato A4 in un unico file formato pdf;

    • curriculum vitae (max. 2 pagine) con dati personali, recapiti telefonici ed e-mail;

    • elenco degli esami sostenuti e relativa votazione. Il portfolio e le informazioni richieste dovranno avere un’estensione massima di 10MB ed essere inviati per e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Oggetto della e-mail: “Workshop SHELL”.

    Seminario di aggiornamento professionale “Progettazione esecutiva di strutture in acciaio: unioni bullonate e saldate”

    Il 10 Maggio 2013, alle ore 15.00 presso l’Aula magna dell'I.T.C. “Gentili” - Via Cioci n. 6, Macerata, si terrà il seminario di aggiornamento professionale “Progettazione esecutiva di strutture in acciaio: unioni bullonate e saldate”, rivolto ai progettisti di strutture metalliche che desiderano approfondire aspetti tecnologici e costruttivi, necessario complemento delle conoscenze inerenti il calcolo strutturale ai fini dell’ottimale realizzazione delle opere.

    Interverrà per la nostra azienda, l’ing. Emanuele Reschini, progettista strutture metalliche e direttore tecnico.

    La partecipazione è gratuita; per i non iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Macerata si chiede di registrarsi tramite e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Oltre l’industriale – Design Plaza pubblica una realizzazione della Enzo Reschini Srl – Pineta Hotel

    Un design hotel di nuova concezione, situato in prossimità di una zona industriale. Il complesso è pensato principalmente per il manager in viaggio

    Dall’esigenza di riconvertire e riqualificare il territorio derivante dal degrado a cui sono sottoposte le aree di produzione industriale, e dalla ricerca dei più elevati standard dell’impresa ricettiva nasce il progetto “Pineta Hotel”, un design hotel di nuova concezione. Situato in prossimità di una zona industriale, il complesso è pensato principalmente per chi si trovi a dover affrontare frequenti viaggi di lavoro e necessiti dunque di semplificazione dei tempi burocratici e ottimizzazione degli spazi dedicati al relax. Sviluppato su un unico piano orizzontale, l’albergo si estende all’interno di un contesto naturale con accentuata presenza di verde, specifico richiamo ad una duplice attenzione: quella a non incidere aggressivamente sull’ambiente circostante e offrire agli ospiti una visuale distensiva e lontana dalla frenetica routine lavorativa. Le 78 camere di cui è composto l’hotel sono organizzate secondo una disposizione che richiama una schiera di tante piccole residenze occasionali, interpretando uno dei tratti caratteristici dell’intera struttura: disegnate secondo un’inclinazione che agevola la manovra d’ingresso, sono raggiungibili in auto attraverso un percorso diretto che giunge al parcheggio riservato. Una volta completata la registrazione rimanendo comodamente seduti sulla propria auto, si può accedere direttamente al proprio locale, snellendo le procedure di accettazione. Non solo praticità ed efficienza, ma anche confort e servizi. Una volta entrati in camera, si viene accolti da una serie di giochi di luce, profumi, musica ambient, e, non ultimo, dalle diverse textures dei materiali e dall’inconsueta disposizione degli arredi. La stanza da bagno in particolare, luogo fondamentale di percezione del confort, accoglie un box doccia ampio e completamente vetrato, che permette di affacciarsi direttamente sulla camera, con la possibilità di oscurare la visuale tramite una tenda veneziana all’interno del vetro; la scelta dei sanitari sospesi alleggerisce l’impatto visivo, mentre una piana in pietra ed un lavabo di design, con rubinetterie incassate a parete e un rivestimento ceramico di grande formato, riducono all’essenziale gli elementi d’arredo. Il cliente contemporaneo, a cui la struttura si rivolge, troverà non solo moderna eleganza ed essenzialità, evidenti anche negli esterni, dove prevale l’uso di vetro e intonaco bianco, ma tutto il confort della tecnologia (wi-fi, tv LCD, domotica interattiva), e la possibilità di sfruttare l’edificio principale come luogo d’incontro (oltre alla reception sono stati realizzati un bar, una cigar room riservata e due meeting rooms multimediali per conferenze), in cui molta attenzione è stata posta alla scelta di elementi d’arredo dal design d’avanguardia. Nella strutturale attenzione al rispetto per la natura e alla ricerca di soluzioni energetiche ecosostenibili, il fabbricato rientra nella categoria classe A secondo i parametri CASACLIMA Bolzano e impiega esclusivamente materiali preferibilmente locali e a basso impatto ambientale; preferisce inoltre sistemi ad alto rendimento e a basso consumo per la ventilazione, mentre l’illuminazione avviene tramite lampade a risparmio energetico. Allo stesso tempo, in un’ottica di uso razionale delle risorse, prevede il riciclo dell’acqua piovana che, convogliata in apposite cisterne, è poi utilizzata per tutti gli usi tecnologici dei servizi. Infine, anche la produzione di acqua calda sanitaria e calore, avviene tramite collettori solari posizionati sulla copertura della reception, mentre quella di energia elettrica è possibile grazie ad un sistema di pannelli fotovoltaici collocati sul tetto delle due ali del motel. 

    Alpewa “Tutte le forme immaginabili dell’acciaio e dell’alluminio, per plasmare l’architettura di qualsiasi edificio”

    Un volume di luce

    Progetto: Edificio commerciale
    Ubicazione: Macerata
    Materiali: Alluminio Montana, distribuito da Alpewa
    Tecnica di posa: Lamiere ondulate lisce e forate Swiss Panel
    Progettista: Arch. Alessandro Perini, Monte San Giusto (MC)
    Gruppo di progettazione: Ivan Bartolucci
    Committente: MC IMPIANTI Srl, Macerata (MC)
    Installatore: Enzo Reschini Srl

    Premessa

     

    La nuova sede della MC IMPIANTI Srl, a Macerata, si presenta come un volume essenziale composto da superfici in metallo e vetro che cambiano consistenza al mutare della luce. Il progetto – disegnato dall’architetto Alessandro Perini di Monte San Giorgio (Macerata) - è frutto di un operazione di recupero di un vecchio capannone prefabbricato attraverso una riconfigurazione degli spazi funzionali interni e un’operazione di rivestimento esterno tramite elementi assemblati “a secco”, assicurando in tale maniera flessibilità nella progettazione e velocità nella fase di realizzazione.

     

    Il lato dell’edificio esposto a sud diventa un totem dall’aspetto monolitico con impresso il marchio aziendale, mentre il prospetto principale esposto ad est è composto da una facciata continua in corrispondenza degli uffici, da una superficie filtrante in lamiera grecata microforata che avvolge il corpo scala ed individua l’ingresso, e da un rivestimento in lamiera semplicemente grecata per la restante parte.

     

    Nel progetto riveste un ruolo importante la luce; di giorno quella naturale rende interessante il contrasto tra l’aspetto monolitico del totem e le vibrazioni dinamiche create dalla brillantezza del metallo; nella visione notturna l’attenzione si concentra invece sull’orizzontalità definita dalla fascia luminosa che investe la facciata continua e il corpo scala.

    La facciata metallica
    Per la realizzazione della facciata che caratterizza il prospetto principale ad est sono stati scelti i profilati trapezoidali Montana Swiss Panel 45/150 – distribuiti in Italia da Alpewa Srl - in alluminio dello spessore di 1 mm, sia forati che non forati del diametro 5 mm passo 8 mm. I profilati trapezoidali e ondulati Swiss Panel possono essere utilizzati in modo universale: su facciata, nelle coperture, con o senza perforazione, in versione monocromatica oppure in tutte le combinazioni di colore offerte dalla collezione Montacolor. I profilati Swiss Panel sono impiegati prevalentemente nell’edilizia industriale tuttavia, sempre più architetti, progettisti e imprenditori utilizzano i nostri eleganti pannelli profilati anche per costruire edifici destinati al terziario e servizi e in ambito residenziale. I profilati ondulati Swiss Panel grazie alla loro forma sinusoidale offrono un aspetto fluido e armonioso.
    Sempre distribuito da Alpewa Srl è stato, poi, scelto di utilizzare il pannello composito Larson da 4 mm (pannello in lega di alluminio spessore 0,5 mm, interposto poletilene estruso da 3 mm, pannello interno in alluminio da 0,5 mm con primer).
    Il Larson pe/fr è un pannello composito costituito da due lamiere in lega di alluminio dello spessore di 0.5 mm, verniciate in pvdf, con interposto un “core” in polietilene estruso (PE) o in materiale resistente al fuoco (FR). Nel caso della sede della MC Impianti, come già scritto, il “core” del pannello composito utilizzato è in polietilene estruso da 3 mm.

     

    Il nucleo centrale di PE è disponibile in tutta la gamma dei materiali da finitura PVdf larson®, a due o tre strati e anche nella versione a pittura termolac®. Larson si caratterizza per la facilità di lavorazione e montaggio, unitamente all’ampissima gamma colori ed ai formati speciali. Tra i principali vantaggi offerti dal pannello Larson va sottolineata la planarità e la leggerezza, la disponibilità in tagli di lunghezza personalizzabile a partire dai 400 mq, cinque differenti sistemi di installazione ed una completa gamma di finiture.
    Come già accennato la scelta progettuale di utilizzare pannelli metallici per la superficie delle pareti esterne è stata dettata da motivi prettamente estetici e dalla necessità di una posa in opera precisa e veloce in modo da completare i lavori di recupero della sede in tempi estremamente celeri. La Enzo Reschini Srl di Macerata, che ha posato i profilati trapezoidali Swiss Panel e i pannelli Larso, opera nel settore degli involucri per edifici e involucri intelligenti per l’architettura “zero Energy”, edifici a consumo energetico nullo dal 1968. Il team della Enzo Reschini in collaborazione con Alpewa, la committenza e il progettista Alessandro Perini – in soli 45 giorni su un totale di 90 giorni per l’intervento di recupero – ha contribuito alla diffusione della cultura del bello che sia anche funzionale e solido. Solo con esperienza e con estrema attenzione alla qualità possono nascere prodotti e realizzazioni in grado di superare le barriere del tempo.

    http://www.alpewa.com/it/divisione_coperture_facciate/case_history_progetti/alluminio_acciaio_lamiera_preverniciata_montana/

    Stile e bassi consumi energetici con i prodotti Reschini

    Scarica il documento

    • Promotion: Case in acciaio sicure, comode e antisismiche

      Promotion: Case in acciaio sicure, comode e antisismiche

      Sabato, 24 Dicembre 2016
    • Promozione Sicurezza Schüco

      Promozione Sicurezza Schüco

      Martedì, 15 Marzo 2016
    • Aperto il nuovo showroom in Libia

      Aperto il nuovo showroom in Libia

      Giovedì, 05 Febbraio 2015
    • La RAI sceglie i prodotti Reschini come cornice scenografica

      La RAI sceglie i prodotti Reschini come cornice scenografica

      Venerdì, 28 Novembre 2014
    • Enzo Reschini Srl riceve il premio Inarch

      Enzo Reschini Srl riceve il premio Inarch

      Venerdì, 18 Luglio 2014
    • Shell – Smart Home for an extraordinary long living – Workshop – Call for partecipants

      Shell – Smart Home for an extraordinary long living – Workshop – Call for partecipants

      Giovedì, 03 Aprile 2014
    • Seminario di aggiornamento professionale “Progettazione esecutiva di strutture in acciaio: unioni bullonate e saldate”

      Seminario di aggiornamento professionale “Progettazione esecutiva di strutture in acciaio: unioni bullonate e saldate”

      Venerdì, 10 Maggio 2013
    • Oltre l’industriale – Design Plaza pubblica una realizzazione della Enzo Reschini Srl – Pineta Hotel

      Oltre l’industriale – Design Plaza pubblica una realizzazione della Enzo Reschini Srl – Pineta Hotel

      Mercoledì, 01 Maggio 2013
    • Alpewa “Tutte le forme immaginabili dell’acciaio e dell’alluminio, per plasmare l’architettura di qualsiasi edificio”

      Alpewa “Tutte le forme immaginabili dell’acciaio e dell’alluminio, per plasmare l’architettura di qualsiasi edificio”

      Martedì, 15 Maggio 2012
    • Stile e bassi consumi energetici con i prodotti Reschini

      Stile e bassi consumi energetici con i prodotti Reschini

      Martedì, 29 Marzo 2011